giovedì 31 luglio 2014

Biscottini al burro (senza uova)

Era da tanto che conservavo questa ricetta, trovata non so più dove nella Rete, ma non avevo ancora avuto l'occasione di testarla. L'altro giorno avevo bisogno di un dolcetto che fosse facile da trasportare, pratico da mangiare con le dita e senza uova (...perché mi ero dimenticata di comprarle!). Quale occasione migliore di questa per provarla!
Devo dire che ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, oltre che soddisfatta: sono buonissimi! Friabili al punto giusto e si inzuppano nel caffè che è una meraviglia. Altra cosa decisamente positiva, sono velocissimi: si impastano in due minuti, si formano in cinque e si cuociono in dodici, meno di mezz'ora e fatto tutto.
Informazione di servizio: per fare questi biscottini è necessaria un'impastatrice o uno sbattitore elettrico a mano.



INGREDIENTI (per circa 40 biscottini)
125 g di farina 00
100 g di burro ammorbidito
25 g di zucchero a velo
10 g di fecola di patate

Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola dell'impastatrice e azionate la frusta - utilizzate quella con meno raggi, per impasti semiduri -. Se utilizzate lo sbattitore a mano, procedete nello stesso modo. All'inizio non spaventatevi se vi sembrerà un pasticcio "sabbioso": man mano che il burro si scalderà e incorporerà la farina, l'impasto prenderà forma, andando a creare la classica "palla". Otterrete un impasto molto molto morbido ma lavorabile e che non si appiccicherà alle dita.
Ora, se disponete di una "Sparabiscotti" (attrezzino che vi consiglio di acquistare: costa poco e permette di realizzare pasticceria da the veramente bellissima e buona), inserite l'impasto nella macchinetta, selezionate lo stampo preferito e "sparate" i vostri biscotti direttamente sulla teglia. Se non avete una "Sparabiscotti", vi consiglio di fare delle piccole palline di impasto con le mani, posizionatele direttamente sulla teglia e appiattitele leggermente con le dita. Non si attaccheranno, non serve la carta forno!
Ponete in forno statico preriscaldato a 180° per 12 minuti. Una volta cotti, estraete i biscotti, fateli raffreddare 5 minuti, quindi delicatamente spostateli su una griglia per completare il raffreddamento.
Sono deliziosi e ve li consiglio accanto ad un buon espresso.


Che famina!

Nessun commento:

Posta un commento