sabato 5 luglio 2014

Costine in padella al vino bianco

Era da tanto che volevo cimentarmi in questa ricetta e, finalmente, negli scorsi giorni sono riuscita a togliermi questo sfizio! :-) Io e Lui mangiamo raramente carne rossa, anche perché io non la amo molto; tuttavia, uno dei tagli che preferisco sono proprio le costine di maiale. Avevo un buonissimo ricordo di alcune ottime costine in padella che preparava la mia mamma così, affidandomi ai ricordi olfattivi e del palato, ho cercato di riproporle...Esperimento riuscito!

INGREDIENTI (per 4 persone)
1 kg di costine di maiale
150 ml di vino bianco
3 cucchiai di olio d'oliva
2 rametti di rosmarino
1 spicchio d'aglio
1 bicchiere di acqua calda
sale e pepe q.b.

Prendete una padella capiente, metteteci l'olio e l'aglio e ponete a scaldare sulla fiamma. Quando l'aglio sarà ben rosolato, toglietelo, abbassate la fiamma al minimo e inserite la carne. Fate rosolare le costine a fiamma vivace per 5 minuti, rigirandole in modo tale che si arrostiscano su tutti i lati. A questo punto unite il rosmarino e il vino bianco e fatelo sfumare a fiamma media. Quando il vino sarà evaporato e si sarà ridotto, salate, pepate e aggiungete il bicchiere d'acqua calda. Fate andare solo per un paio di minuti a fiamma media, quindi abbassate al minimo (se necessario spostate la padella su un fornello di minore intensità), mettete il coperchio e fate cuocere lentamente per un'ora, rigirando la carne a metà cottura. Trascorso questo tempo, con la punta di un coltello verificate la cottura: le costine sono pronte quando la lama entra senza difficoltà nella carne e questa tende a staccarsi dall'osso.


Che famina!

Nessun commento:

Posta un commento